Libero Community Blog Video News Mail Search ADSL & Internet
  Cerca le notizie    nel web 
  Mattutino | Newsletter   Meteo 
 
   le nuove news
   come eravamo
   editoriali
   webmagazine
   speciali
   noi2000
   gossip
   internet life
   newsletter

cover girl 
Da oggi è caccia alla Volpe

Intervista esclusiva di News2000 ad Adriana, protagonista del calendario di "Panorama" lanciato da Libero.it

Mamma, fidanzata, amante, figlia: forse piace tanto proprio perché riassume in sé qualcosa di tutte queste categorie di donna. O magari è apprezzata dal pubblico perché, a differenza di tante sue colleghe, è una che ha saputo sempre stare al proprio posto senza mai fare il passo più lungo della gamba. Oppure per mille altri validi motivi. Ma il punto d'arrivo è sempre quello: Adriana Volpe piace. E, qui il nesso di causa-effetto scatta in automatico, proprio per questo "Panorama" l'ha scelta per l'attesissimo calendario 2004. Ma lei, che sa usare la testa, non si è semplicemente fatta scegliere, ha scelto a sua volta. Ci ha pensato, ci ha riflettuto e ha ponderato: poi ha deciso che , il calendario s'aveva da fare perché era il momento giusto per tentare un passo del genere. Un calendario nobilitato dalla bontà della testata e amplificato dall'orgia di immagini (cliccare per credere) che da oggi in poi si possono trovare anche sul portale Libero: un calendario cartaceo e, insieme, virtuale, da sfogliare in maniera tradizionale o da consultare via web. Per l'occasione Adriana ha raccontato a News2000 i retroscena della sua decisione.

Alla fine hai fatto anche tu il calendario...
Sì, ed è stata una scelta ben ponderata. In primis perché "Panorama" mi ha corteggiato a lungo e ciò mi ha lusingata. E poi perché penso che questo poteva essere il momento giusto. Se diventi qualcuno e ti fai pubblicità solo grazie a un calendario è sbagliato. Ma se il calendario è un passaggio, una fase di un percorso artistico comunque vivo e avviato, diventa una scelta più consapevole. E in parte diventa anche un gioco.

Sei soddisfatta del prodotto finale?
Sì, molto. Anche perché ogni foto alla fine esprime qualcosa di diverso rispetto alle altre. Non sopporto i calendari omologati, in cui ogni mese assomiglia a quello precedente. Credo che noi siamo riusciti a sfatare questo tabù.

A proposito di tabù: dando un'occhiata alle foto si direbbe che i tuoi li hai fatti cadere tutti...
Certo. Per me le cose o si fanno bene o non si fanno per niente. Non si può stare a misurare i millimetri di pelle che restano scoperti o fare acrobazie per coprire un pezzo di capezzolo. Non mi sono risparmiata e ho fatto anche scatti forti, perché non sopporto il "vorrei ma non posso". Era una cosa che andava fatta così.

In attesa di vedere che gradimento avrà il calendario, che cosa ci dici della tua carriera?
Sto vivendo una fase molto positiva e adesso mi attendono due trasmissioni. La prima prenderà il via sabato 18 ottobre su Rai Due. S'intitolerà "Mattina 2" e andrà in onda tutti i sabati e tutte le domeniche dalle 6,45 alle 10,30. Al mio fianco ci sarà Tiberio Timperi. Poi da sabato 25 ottobre raddoppio: sempre su Rai Due e sempre al sabato e alla domenica subito dopo "Mattina 2", alle 11,30 andrà in onda una trasmissione nuovissima: "Le stelle a mezzogiorno" per la regia di Michele Guardì.

In questo momento che cosa ti manca?
L'amore va bene, la carriera anche. Sono contenta del periodo che sto vivendo. Certo, visto quel che mi aspetta a livello professionale forse inizieranno a mancarmi i week-end, intesi come evasione dalla quotidianità.

Il fatto che tu piaccia così tanto alla gente ti colloca di diritto nell'Olimpo delle donne più desiderate. Ma che cosa deve avere oggi una donna per essere completa?
Deve essere colta e sportiva. E, soprattutto, molto femminile. Femminilità ed eleganza sono fondamentali.

17  ottobre  2003

  Matteo Grandi
  dalla rete
I calendari su Libero Un canale davvero speciale
Il mondo di Adriana Un'intervista a cuore aperto
I nudi appesi La moda del calendario

vai all'archivio di cover girl

Su Libero
Su Libero un angolo imperdibile per tutti i fan di Adriana Volpe. Oltre alle foto del suo calendario sarà possibile scaricare altri 12 scatti esclusivi, nuove immagini del backstage, 2 screen saver, il video integrale del backstage e leggere un sacco di curiosità sulla nuova dea dei 12 mesi.
Diva acqua
e sapone
Adriana Volpe è oggi uno dei personaggi femminili più conosciuti della tv. Una lunga carriera, partita dalla gavetta e arricchita anche da un veloce excursus cinematografico, oggi la consacra come una delle donne più apprezzate dello spettacolo. Non solo da produttori tv e registi, per i quali è sempre una prima scelta, ma anche da un pubblico fatto trasversalmente di mamme, mariti, figli e nonne. Trentina di padre campano, Adriana viene da una famiglia normale: la mamma è infermiera e il papà poliziotto. La sua carriera è iniziata quando a Milano ha deciso di entrare, per un casting, in un'agenzia di model management. Un percorso (inziato con "Scomettiamo che") e che non si è più fermato. Le foto del calendario sono state scattate da Dario Plozzer.
© ITALIAONLINE 2014 - P. IVA 11352961004 -  Pubblicità  - Aiuto  - Info  - Condizioni d'uso  - Privacy  - Libero Easy