Libero Community Blog Video News Mail Search ADSL & Internet
  Cerca le notizie    nel web 
  Mattutino | Newsletter   Meteo 
 
   le nuove news
   come eravamo
   fotogallery
   editoriali
   webmagazine
   speciali
   noi2000
   gossip
   internet life
   newsletter

LE CLICCATISSIME 
Coniglietta tuttofare

Jenny McCarthy, da Playboy a Mtv

Alta, bella, bionda, simpatica. Insomma, da sposare. Non sappiamo come se la cava con piatti, calzini e camicie da stirare, sappiamo però che Jenny McCarthy è una gran bella fanciulla e che la sua è stata una carriera folgorante.

Nata a Chicago il 1 novembre 1972 sotto il segno dello scorpione, cresce in una famiglia tradizionale irlandese, con altre tre sorelle. Quando si presenta a un'agenzia di modelle della sua città si sente dire che è bruttina, senza garbo e che al massimo potrebbe aspirare a fare la cameriera in una birreria.

Demoralizzata e con qualche dubbio sul suo aspetto, decide di tentare il tutto e per tutto e si trasferisce a Los Angeles. Nuova città, nuove amicizie, nuova vita.
Si taglia i capelli, abbandona il biondo platino per un colore più caldo e va a bussare alle porte di Playboy con un paio di jeans, l'aria ingenua e un filo di rossetto.

Un look solo apparentemente innocuo, in realtà studiato per colpire nel segno: da sempre la rivista più patinata e agognata del mondo va alla ricerca di bellezze acqua e sapone da trasformare in bombe sexy. Un fotografo ottantenne la nota e la chiama dopo tre giorni.

Un paio di servizi fotografici e il mese successivo Jenny si ritrova catapultata nel paginone centrale di Playboy, ottobre 1993. E non finisce qui: a fine anno viene anche eletta Playmate of the year, coniglietta dell'anno. A questo punto tutti la vogliono e le sue apparizioni in programmi televisivi e telefilm si sprecano.

Conduce una trasmissione per il canale tv di Playboy e compare come bagnina in Baywatch per qualche puntata. Ma la vera svolta arriva con Mtv. Un contratto da Vj che valorizza tutte le sue doti: la bellezza, l'anticonformismo, l'autoironia, ma soprattutto il senso dell'umorismo.

Un forza della natura che attira su di sé gli occhi di tutti: uomini, per ovvi motivi, e donne per la sua capacità di mettersi in gioco quasi dimenticandosi di essere la bellona che è. «La mia unica paura? - Confessa Jenny - Invecchiare. Non riesco a immaginarmi con qualche anno in più». Neanche i lettori probabilmente...

  Tizia Puntoit  
  dalla rete
Jenny's fan club: Tutto sulla ex-coniglietta
Solo foto: Lustratevi gli occhi
Ancora lei: Le sue migliori immagini
 
  sommario
Le regine sexy della rete
Silicon dream
Jennifer Lopez? Fuoco latino
Coniglietta tuttofare
Brit-net Spears
La vichinga del web
In soldoni
Mamma parrucchiera, papà morto prematuramente, Jenny non viene da una famiglia ricca, ma ha comunque potuto permettersi un corso all'università. E si sa, negli Stati Uniti non è da tutti. Quando si trasferisce a Los Angeles ha pochi soldi in tasca e il paginone centrale di Playboy casca a fagiolo fruttandole 20.000 dollari, 42 milioni di lire circa. Un paio di mesi dopo viene eletta coniglietta dell'anno e per questo intasca 100.000 dollari, 210 milioni di lire. Di qui in poi contratti miliardari. La sua ultima apparizione risale a pochi mesi fa: una piccola parte nel film "Scream 3 ". Attualmente, abbandonata Mtv, sta girando come protagonista una serie di telefilm per il canale tv Fox.
© ITALIAONLINE 2017 - P. IVA 03970540963  -  Pubblicità  - Aiuto  - Info  - Condizioni d'uso  - Privacy  - Libero Easy