Libero Community Blog Video News Mail Search ADSL & Internet
  Cerca le notizie    nel web 
  Mattutino | Newsletter   Meteo 
 
   le nuove news
   come eravamo
   editoriali
   webmagazine
   speciali
   noi2000
   gossip
   internet life
   newsletter

sesso in pillole 
Sesso sì, ma in pantofole
Italiani grandi amatori? Sì, ma di poltrone, televisione, bistecche. Lo rivela un'indagine Demoskopea che analizza le abitudini sessuali degli abitanti del Belpaese. Il quadro che emerge del popolo di Don Giovanni è desolante, se rapportato all'immaginario collettivo. I numeri: il 68% degli italiani, sul tema sesso, si dichiara tradizionalista e poco trasgressivo. I propri momenti d'amore e i luoghi scelti sono tradizionali, tranquilli.

I più conservatori sono gli uomini d'età compresa tra i 35 e i 54 anni, appartenenti a una classe socio-economica medio-alta. Ma anche le casalinghe sembrano essere legate all'abitudinarietà. E per abitudine si intende, tra l'altro, il luogo preferito dove fare sesso: il trionfo dell'auto e del soggiorno. Per fortuna a mettere un po' in crisi la scarsa volontà di cambiamento ci sono quegli intervistati, numericamente scarsi, che raccontano di aver fatto l'amore su un trattore o sul lettino del pronto soccorso.

Loro ne avrebbero da raccontare a tutti coloro che, per fare un po' di sesso, aspettano la vacanza (23%). E nel resto dell'anno che si fa? Si diventa amatori: di calcio, bistecche e poltrone.
Amore è... viaggiare in pullman
Incontrarsi nei locali è roba vecchia. Adesso, grazie all'iniziativa di un dj piemontese, la propria anima gemella si potrebbe trovare sul sedile di un pullman. Milano, Roma, Genova, Bergamo e Brescia, sono queste per adesso le città coinvolte nella nuova avventura per cuori solitari. In un autobus super accessoriato e confortevole con schermi al plasma, bar e toilette, si troveranno 48 passeggeri: 24 donne e altrettanti uomini. Mentre le femminucce se ne staranno comode comode, i maschietti avranno cinque minuti di tempo per sedersi al loro fianco e tentare di convincerle di essere l'uomo giusto per loro. E, se possibile, innamorarsi. Ma, come si suol dire, non parlate al conducente. Lui non è in gara.
Altro che magre
È il momento delle oversize. La riscossa delle tante Bridget Jones si sta consumando in tutto il mondo, con la complicità dei pubblicitari. E di chi commercia nell'abbigliamento. È infatti boom dei vestiti plus size. Nei soli Stati Uniti, per esempio, il mercato dei vestiti per "rotondette" vale 22 miliardi di dollari e continua a crescere. Il tutto seguendo strategie tra loro differenti: puntando sulle firme, così da far felici tutte le oversize, e con trucchetti che sappiano addolcire la pillola a chi non sopporta i chili in più. E quindi, per esempio, l'allargamento di centimetri di vita e fianchi nelle taglie piccole, mantenendo inalterata l'etichetta. È il momento, insomma, di smetterla di pensare che solo magro sia bello.
29  dicembre  2004 Namik Voltri
  vai all'archivio di sesso in pillole

 
Perdite intime, vi stronco!
C'è un problema che attanaglia un milione e mezzo di donne in Italia: l'incontinenza. Età media di 44 anni, con uno o due figli, con il primo avuto prima dei trent'anni. Questo l'identikit delle donne per le quali il disturbo rimane a tutti gli effetti un tabù. E se per molte diventa un problema sociale e intimo, anche col partner, aumentano sempre più le "combattive", disposte ad affrontare seriamente la disfunzione.
Evviva la latine
Quello che vede protagoniste le donne latine è un genere porno molto diffuso. Un successo tale che, negli Stati Uniti, è nato un canale di video dedicato interamente alle sudamericane. I primi episodi di questa serie di video che si potranno vedere solo su internet, al canale LatinAdultery.com, si occupano di mogli ricche e annoiate in cerca di svaghi. Qualcosa di diverso rispetto alle tradizionali cameriere di "facili costumi".
© ITALIAONLINE 2017 - P. IVA 03970540963 -  Pubblicità  - Aiuto  - Info  - Condizioni d'uso  - Privacy  - Libero Easy