Libero Community Blog Video News Mail Search ADSL & Internet
  Cerca le notizie    nel web 
  Mattutino | Newsletter   Meteo 
 
   le nuove news
   come eravamo
   editoriali
   webmagazine
   speciali
   noi2000
   gossip
   internet life
   newsletter

il consiglio 
Lui è egoista?
Fallo ingelosire

Se il vostro uomo non vi dedica abbastanza attenzioni, ecco come calamitare di nuovo la sua attenzione in modo divertente per voi

L'egoismo maschile è purtroppo una caratteristica che molte donne conoscono bene e che esiste da sempre. Si manifesta in varie forme e a pagarne il conto è la dolce metà. Quelle che ci si sono imbattute sanno bene di cosa si stia parlando: lui è tutto concentrato su di sé, preferisce uscire con i suoi amichetti del cuore e il suo massimo della vita è starsene in casa a bersi una o più birre davanti all'ennesima partita di calcio... Insomma, è talmente "impegnato" che quando è il momento di accontentare moglie o fidanzata si lamenta di essere stanco.

C'è chi è nato così, ma c'è anche chi in coppia tende a diventarlo. Nel primo caso le possibilità di rieducazione sono prossime allo zero; nel secondo caso qualche piccola speranza di riportarlo alla normalità c'è. Come? Semplicemente rendendogli la pariglia, facendolo ingelosire. Per tirare fuori l'Otello che si nasconde in ogni maschio non è necessario cercarsi subito un amante, ma si possono anche seguire queste 5 regolette facili facili. Tra il serio e il faceto provate a metterle in pratica e buona fortuna.
1) Cominciate a curare in modo più evidente il vostro aspetto fisico intensificando le visite dal parrucchiere, dall'estetista e in quel negozio di vestiti che vi piace tanto... servirà a voi prima di tutto, ma anche lui lo noterà.
2) Se abitate insieme e vi vedete poco e male cominciate a ritagliarvi spazi privati, sia rimanendo affaccendate in casa, sia organizzando svariate uscite serali con amiche single. In questo modo capirà che siete autonome anche senza di lui e avete tante occasioni mondane che, si sa, favoriscono nuovi incontri.
3) Lo stesso discorso vale se non vivete insieme e riuscite quindi a vedervi ancora meno. Perdete subito l'abitudine di stare in casa davanti alla televisione quando lui vi lascia sole per uscire coi suoi amici a quanto pare più simpatici e interessanti. Cominciate a organizzare feste e cene, magari anche a casa vostra, se potete. Questo comportamento vi porterà solo vantaggi: potete distrarvi e divertirvi senza pensare a lui e allo stesso tempo lui si accorgerà della vostra autonomia e non potrà che sentirsi geloso di questa libertà ritrovata. Mentre fate tutto questo non rinfacciategli nulla: le cose che si hanno si cominciano ad apprezzare davvero quando si ha paura di perderle e lui se ne renderà conto.
4) Cercate di diventare autonome anche negli aspetti più pratici della vita quotidiana e cominciate a sbrigare da sole certe faccende per le quali di solito vi affidate a lui.
5) Quando vi chiede qualcosa diteglielo ma non in modo troppo approfondito, lasciando sempre qualche punto su cui lui si possa interrogare e quindi pensarvi.

Tenerlo sulle spine forse non sarà il metodo migliore per recuperare le sue attenzioni, ma almeno potete stare sicure che si sveglierà.

14  gennaio  2004

  Alice Sandrolini
  dalla rete
Cupido L'amore scocca sul web
Affinità di coppia Secondo le stelle di Alan
Vestiti e altro Qualche idea sfiziosa per farlo ingelosire
vai all'archivio di il consiglio

Se lui invece è troppo geloso...
Nessuno è immune da questo sentimento ancestrale. Non esiste uomo o donna che possa affermare con sincerità di non avere mai provato della gelosia nei confronti del proprio partner. Ma la gelosia, almeno a un livello accettabile, è ritenuta essere comunque salutare, poichè ci induce a cercare di migliorare noi stessi per continuare ad avere ascendente, o a essere al centro dei pensieri del partner. Esistono delle strategie che consentono di far fronte alla gelosia romantica eccessiva?
1) rafforzare la fiducia in se stessi: questo consente di ridurre ansia e aggressività connesse alla gelosia stessa
2) affinare le proprie capacità: in questo modo si migliora l'immagine di sé e si riducono depressione e rabbia connesse all'idea della possibile perdita della persona amata
3) ignorare tutto ciò che concerne la persona amata e il rivale o che è psicologicamente associato ai luoghi, alle occasioni, ai motivi della gelosia.
© ITALIAONLINE 2014 - P. IVA 11352961004 -  Pubblicità  - Aiuto  - Info  - Condizioni d'uso  - Privacy  - Libero Easy