Libero Community Blog Video News Mail Search ADSL & Internet
  Cerca le notizie    nel web 
  Mattutino | Newsletter   Meteo 
 
   le nuove news
   come eravamo
   editoriali
   webmagazine
   speciali
   noi2000
   gossip
   internet life
   newsletter

 
Una Camera tutta nuova

Almeno sul web. Il sito ufficiale di Montecitorio si fa più bello e utile. Con qualche difettuccio

Una home page più agile per facilitare ricerche: per il sito ufficiale della Camera dei Deputati, uno dei siti istituzionali che fa registrare il maggior numero di visitatori, il 2005 è iniziato con un'operazione di restyling. Con un solo clic l'attività parlamentare è a portata di mano del navigatore: basta cliccare su "Oggi alla Camera" e scegliere tra i lavori dell'assemblea o delle commissioni, sfogliare i documenti prodotti e verificare gli eventi della giornata.

Come ha sottolineato il presidente della Camera Pierferdinando Casini, il sito tende sempre più a diventare uno strumento indispensabile di lavoro non solo per i parlamentari; lo stesso Casini, nel messaggio di benvenuto ricorda come, attraverso lo sviluppo del sito, i vertici di Montecitorio si siano «proposti di far sì che i cittadini possano conoscere e controllare il funzionamento e il lavoro della Camera sempre più diffusamente e sempre più approfonditamente. Lo sforzo compiuto è rivolto a rendere più vicina l'istituzione Camera ai cittadini».

Novità anche per la la sezione ricerche e approfondimenti, che si è molto arricchita; oltre alla libreria e ai siti selezionati, si può accedere dal proprio pc a quei documenti che finora si potevano trovare solo nell'archivio cartaceo posto al piano aula: non solo le relazioni al parlamento di diverse istituzioni (dalla Corte dei Conti ai ministeri), ma anche gli atti della Giunta per le autorizzazioni. Con un solo clic si può seguire "in diretta" cosa accade in Aula, scegliendo tra la diretta audio o video (se funziona, perché a volte il buffer è oltremodo lento, quando addirittura non si blocca). Chi invece vuole solo il punto della situazione può sfogliare "Montecitorio notizie": brevi flash sui lavori dell'aula e delle commissioni.

Da quest'anno sarà possibile consultare anche l'attività delle legislature precedenti, a partire dalla Costituente (anche se per ora sono consultabili solo le prime due legislature), mentre una nuova sezione è dedicata agli italiani all'estero che potranno avere tutte le informazioni sui provvedimenti che li interessano. La sezione dedicata all'attività del presidente Casini contiene ora anche un album fotografico che testimonia gli incontri con personalità istituzionali e cittadini e la partecipazione a convegni e iniziative.

Di più agevole consultazione rispetto alla versione precedente anche la parte dedicata ai giovani mentre, altra novità, la visita virtuale nelle sale e nei corridoi del palazzo potrà iniziare cliccando su "La Camera per immagini". Potenziato anche il motore di ricerca nella home page, che faciliterà la navigazione anche ai più inesperti.

Insomma, un make up interessante (oltretutto il sito è ora ottimizzato per una visione a 1024x768), che sconta però qualche lieve zoppia (pagine non trovate, sezioni ancora "cieche"), quasi certamente dovuta ai recenti interventi. Si sistemeranno, è solo questione di tempo. Sperando che non siano i tempi di certi iter parlamentari...

5  gennaio  2005

  Gigi De Sanctis
  dalla rete
Camera dei Deputati Dall'Aula al web
Democrazia elettronica Una rivoluzione mancata
Europee ed Amministrative Le ultime elezioni

vai all'archivio di politica

Onorevoli in fumo
Stop al fumo a Montecitorio. Dal 10 gennaio anche nel palazzo della Camera i deputati dovranno rispettare il divieto di fumo imposto dal ministro della Salute Sirchia. Anche in Transatlantico. Lo hanno deciso i questori della Camera che hanno preso la decisione nei giorni scorsi dopo un'istruttoria. Il divieto di fumare sigarette, sigari e pipe comprenderà anche i locali che "attualmente ne sono esclusi" e "riguarderà ovviamente anche le sale, i corridoi e le gallerie di tutti i piani di Palazzo Montecitorio compresi quelli adiacenti l'Aula". A far rispettare la legge sarà il personale della Camera, "incaricato di compiti di assistenza, vigilanza e sicurezza". Inoltre, i questori hanno dato mandato all'Amministrazione di individuare le zone per "la realizzazione di ulteriori aree dedicate ai fumatori".
© ITALIAONLINE 2017 - P. IVA 03970540963 -  Pubblicità  - Aiuto  - Info  - Condizioni d'uso  - Privacy  - Libero Easy