Libero Community Blog Video News Mail Search ADSL & Internet
  Cerca le notizie    nel web 
  Mattutino | Newsletter   Meteo 
 
   le nuove news
   come eravamo
   editoriali
   webmagazine
   speciali
   noi2000
   gossip
   internet life
   newsletter

 
Sexy divi da telefilm

Ecco la hit parade dei più amati delle serie tv. In testa George Clooney e Diana Rigg. Ma anche le 4 protagoniste di "Sex & the City" nei primi dieci

Chi è il più sexy del reame televisivo? In occasione dell'ultima puntata della seguitissima serie tv americana "Sex and the City" (trasmessa da La7), il settimanale "Telefilm Magazine" ha classificato i beniamini dei telefilm di tutti i tempi secondo il loro sex appeal, basandosi su un sondaggio.

Al primo posto della "top ten" tra gli uomini - la hit è stata realizzata sia al maschile, sia al femminile - il dottor Ross di "E.R. - Medici in prima linea", playboy ribelle interpretato dall'amatissimo George Clooney; al secondo posto, si piazza Don Johnson nei vestiti firmati e nella Ferrari del detective Sonny Crockett di "Miami Vice"; il bronzo va al James Dean del piccolo schermo, ovvero Dylan McKay (Luke Perry) di "Beverly Hills 90210".

Lo scettro di reginetta va invece a un'attrice in bianco e nero. Tra le donne, infatti, stravince quasi senza concorrenti l'agente segreto inglese Emma Peel (Diana Rigg), che con le sue tute aderenti e le movenze feline in "Agente Speciale" è assurta a sex-symbol degli anni '60, per poi diventare la prima icona femminista della tv per via dei suoi modi assai emancipati; al secondo posto si piazzano i leggendari sexy-shorts in jeans di Daisy Duke in "Hazzard", dai quali uscivano le gambe di Catherine Bach; la prima eroina no global della tv, la Max Guevara di "Dark Angel", deve la sua paternità a James Cameron e il volto alla sensuale Jessica Alba, che conquista il terzo piazzamento. In quarta posizione, quel misto di sensualità e glamour che è stato incarnato da Farrah Fawcett-Jill Munroe, una delle tre "Charlie's Angels", fino a diventare, secondo la rivista "People", una sorta di "cultural obsession"; il personaggio di Julie Barnes di "Mod Squad", interpretato da Peggy Lipton nel post Sessantotto, spicca al quinto posto; sesta piazza per l'agente segreto dai tacchi a spillo Sydney Bristow (Jennifer Garner), protagonista del recente "Alias"; tutte le bagnine di "Baywatch", capitanate da Pamela Anderson, finiscono al settimo posto; ottave tutte e 4 le protagoniste di "Sex & the City": Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda, entrano di diritto, "in punta di tacco a spillo", tra i dieci personaggi più sexy dei telefilm di tutti i tempi.

Sempre nello stesso numero di "Telefilm Magazine", tra l'altro, un servizio speciale dedicato al serial ambientato a New York. Oltre a un reportage sul fenomeno creato dalla serie tv girata nella Grande Mela, la rivista ha passato in rassegna mode e modelli nati da "Sex and the City", con tanto di piantina di Manhattan sui posti più in frequentati da Carrie&Co., l'analisi di tutte le 94 puntate, i vestiti e i feticci coltivati da Carrie e compagne, nonché gli insospettabili vip italiani che si sono affezionati alla serie. Sì, perché anche qui nel Belpaese la febbre da "Sex and the City" ha "steso" in casa la domenica sera non solo una miriade di spettatori, ma anche insospettabili personaggi del jet set, che hanno confessato di non essersi persi una sola puntata.

23  dicembre  2004

  Antonella Laudonia
  dalla rete
Telefilm Magazine La prima rivista dedicata alle serie tv
Guida Tv Cosa vedere sul piccolo schermo
Sex and the City Telefilm cult

vai all'archivio di società

Dopo Sex and the City?
Nel mondo si è ancora in cerca di un serial che raccolga l'eredità di "Sex and the City" e che sappia parlare di donne moderne, in carriera, con carta di credito, soprattutto spregiudicate. Per le telespettatrici orfane di Carrie e compagne, arriva probabilmente a febbraio in Italia sul piccolo schermo "Desperate Housewives", "Casalinghe disperate'', una nuova serie per la televisione le cui protagoniste non sono più le affascinanti single in carriera di New York, ma disperate mogli di provincia alle quali si sono già appassionati milioni di americani.
© ITALIAONLINE 2017 - P. IVA 03970540963 -  Pubblicità  - Aiuto  - Info  - Condizioni d'uso  - Privacy  - Libero Easy